“” “”

TEAM

Laureato in Ingegneria Elettronica, attualmente ricopre la carica di Presidente di Axpo Italia ed Axpo Gas, nonché di Presidente di Calenia Spa, Rizziconi Spa, Energy Plus ed Axpo Servizi Produzione Italia Spa, con il compito di presiedere e sviluppare tutte le attività italiane del Gruppo. È membro dell’Advisory Board della Camera di Commercio Svizzera in Italia, fondatore e Presidente di Skyres (Venture Capital Company) e Green Energy Storage. La sua carriera professionale inizia nel 1983 all’interno del Gruppo STET, in R&D (Italtel, Italcable). Nel 1987 entra in Olivetti dove, sino al 1992, ricopre diversi ruoli di responsabilità. Nel 1993 è Direttore Commerciale di Pirelli per l’Italia ed è successivamente nominato Direttore Commerciale dell’area OEM Worldwide. Nel 1994 diventa Amministratore Delegato di Tandem Computer Italia. Due anni dopo torna nel Gruppo Olivetti e viene nominato Area Manager per l’Italia, il Nord Africa e il Medio Oriente di Olivetti-Olsy, entrando a far parte del Board di Olivetti Ricerca e nel 1998 diventa Amministratore Delegato di Olivetti-Wang Global e nel gennaio 1999 di IPM Group e membro del Consiglio di Amministrazione di Getronics. Nel 2001 entra in Telecom Italia come Responsabile della Business Unit Satellitare del Gruppo, ricoprendo anche l’incarico di Amministratore Delegato di Telespazio e sino al 2004 è responsabile di Innovazione, Nuovi Mercati nell’ambito della Business Unit Information Technology di Gruppo, assumendo in seguito la carica di Amministratore Delegato di Finsiel Group. Tra gli incarichi a lui affidati anche quello di Chairman di Trans Adriatic Pipeline Italia, membro del Consiglio direttivo di Anasin, Vicepresidente di Esoa, l’associazione degli operatori satellitari europei e membro del supervisor board di Eutelsat, nonché del Consorzio satellitare Galileo.
Laureato cum laude in Ingegneria Elettronica a Pavia, ha iniziato la sua carriera in McKinsey, principalmente a Londra. Dopo un MBA ad INSEAD, dal 1999 è stato responsabile investor relations e coordinatore del business planning in Vodafone Italia. Dal 2001 ha lavorato per Goldman Sachs a Londra principalmente nel settore energetico. Dal 2003 al 2007 in Enel è stato prima assistente esecutivo del COO Generazione ed Energy Management, successivamente responsabile per il mercato all’ingrosso in Italia. Dal 2007 al 2010 è stato al servizio di CIR, dove ha seguito le controllate Sorgenia e KOS, essendo nominato nel Consiglio di Amministrazione di entrambe le società, oltre che di Energia Italiana. Dal 2011 e’ General Manager di Key to Energy e di RenEn.
Matteo consegue la laurea specialistica in Economia e Gestione dell’innovazione presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata. Dopo le esperienze in TIM e UBI, la passione per l’innovazione lo porta nella “capitale d’Europa”: Bruxelles. In qualità di call coordinator, lavora per il network intergovernativo EUREKA per il programma di finanziamento Eurostars, dedicato alle piccole e medie imprese ed in collaborazione con la Commissione Europea all’interno di Horizon 2020. Matteo matura una profonda conoscenza delle tematiche di finanziamento pubblico e della cooperazione internazionale mediante progetti ad alto contenuto di innovazione e finalizzati alla commercializzazione dei risultati.
Laureata triennale in fisica sperimentale presso l’universita’ degli studi di Trento con una tesi sviluppata negli Stati Uniti, si e’ trasferita nel 2010 in Florida (US), dove ha continuato i suoi studi ed ha conseguito il PhD in fisica sperimentale a University of Florida (UF - Gainesville, FL) nel 2016. Postdoc presso lo stesso dipartimento fino ad agosto 2017, e’ rientrata a Trento da oltreoceano a fine estate 2017 per intraprendere l’intrigante ricerca sulle redox flow batteries in GES.
Nei suoi studi durante dottorato e postdoc, Ilaria ha lavorato e acquisito profonda esperienza sia in lavoro sperimentale su elettrolisi dell’acqua in ambiente acido e neutro, sintesi di catalysts (principalmente privi di metalli nobili) per reazioni di evoluzione di idrogeno e ossigeno in una vasta gamma di pH, batterie litio-aria e supercapacitors, che in analisi dati.
Nel 2016 Ilaria ha vinto il Tom Scott Memorial Award, un premio assegnato annualmente dal dipartimento di fisica di UF ad un senior graduate student che ha mostrato eccellenza in ricerca sperimentale. Il suo relatore prof. A. Rinzler scrive “Ilaria is to be commended for making very substantial inroads into lower cost catalytic electrodes for hydrogen electrolysis. Her work on the all carbon hydrogen evolving cathodes also has application in reversible lithium air battery anodes. The world has yet to realize it, but through her dedication and effort, the world's outlook for renewable energy storage is decidedly better.”
Laureato in Giurisprudenza, con una tesi sull'IoT applicato alle assicurazioni, Rodolfo s è poi specializzato con un percorso executive in Management dell'Innovazione al MIP, Business School del Politecnico di Milano. E' CEO di Skyres, holding presente in settori ad alto tasso di innovazione quali automotive, mobile commerce, digitale, IoT ed energy storage. Rodolfo è Global Fellow di The Kairos Society, organizzazione nata negli Stati Uniti e presente in più di 50 Paesi, composta da giovani imprenditori che sotto la guida di alcuni dei più influenti leader al mondo utilizzano imprenditoria ed innovazione per risolvere alcune delle più importanti sfide globali.
E' stato lead investor e advisor della startup californiana Cola Messenger Inc.
Dal 2012 è Membro del board di AC SpA, società leader nel fleet management e tra i principali player italiani nell'IoT applicato al comparto assicurativo.
Dal 2016 è advisor di SoundsOfThings ltd e da Gennaio 2017 ricopre il ruolo di Coordinatore presso Bergamo Smart City & Community.
Nel 2018 ha creato la joint venture Pn6.
Possiede una forte conoscenza del mondo startup maturata tra l'Europa e gli Stati Uniti.
Laureato in Ingegneria Meccanica, Mario Mascolo è un Senior Executive con più di 38 anni di successi nei settori della manifattura industriale, healthcare e oil&gas. Nel corso della propria carriera ha ricoperto posizioni di leadership in aziende globali come 3M e Exxon Mobil.
In particolare ha ricoperto ruoli executive per oltre 30 anni in 3M, dove ha ricoperto le posizioni di Marketing Manager per l’Italia, Presidente e Managing Director per 3M Grecia nel 2000, Vice Presidente di 3M Healthcare EMEA nel 2005, Presidente e Managing Director di 3M Italia nel 2007, Presidente di 3M EMEA nel 2012 ed infine Vice Presidente per la Business Transformation in 3M EMEA nel 2017.
Attualmente è senior advisor per importanti advisory firms internazionali quali NPV Europe Ltd., FB Associati e The European House Ambrosetti in qualità di Principal Expert.
Ha inoltre fondato la società di investimenti EMME Capital per la quale ricopre la carica di Presidente.
E’ stato Vice Presidente della Camera di Commercio americana in Italia e membro dell’Italy Aspen Institute e del Comitato investitori stranieri di Assolombarda.

TEAM

Laureato in Ingegneria Elettronica, attualmente ricopre la carica di Presidente di Axpo Italia ed Axpo Gas, nonché di Presidente di Calenia Spa, Rizziconi Spa, Energy Plus ed Axpo Servizi Produzione Italia Spa, con il compito di presiedere e sviluppare tutte le attività italiane del Gruppo. È membro dell’Advisory Board della Camera di Commercio Svizzera in Italia, fondatore e Presidente di Skyres (Venture Capital Company) e Green Energy Storage. La sua carriera professionale inizia nel 1983 all’interno del Gruppo STET, in R&D (Italtel, Italcable). Nel 1987 entra in Olivetti dove, sino al 1992, ricopre diversi ruoli di responsabilità. Nel 1993 è Direttore Commerciale di Pirelli per l’Italia ed è successivamente nominato Direttore Commerciale dell’area OEM Worldwide. Nel 1994 diventa Amministratore Delegato di Tandem Computer Italia. Due anni dopo torna nel Gruppo Olivetti e viene nominato Area Manager per l’Italia, il Nord Africa e il Medio Oriente di Olivetti-Olsy, entrando a far parte del Board di Olivetti Ricerca e nel 1998 diventa Amministratore Delegato di Olivetti-Wang Global e nel gennaio 1999 di IPM Group e membro del Consiglio di Amministrazione di Getronics. Nel 2001 entra in Telecom Italia come Responsabile della Business Unit Satellitare del Gruppo, ricoprendo anche l’incarico di Amministratore Delegato di Telespazio e sino al 2004 è responsabile di Innovazione, Nuovi Mercati nell’ambito della Business Unit Information Technology di Gruppo, assumendo in seguito la carica di Amministratore Delegato di Finsiel Group. Tra gli incarichi a lui affidati anche quello di Chairman di Trans Adriatic Pipeline Italia, membro del Consiglio direttivo di Anasin, Vicepresidente di Esoa, l’associazione degli operatori satellitari europei e membro del supervisor board di Eutelsat, nonché del Consorzio satellitare Galileo.
Laureato cum laude in Ingegneria Elettronica a Pavia, ha iniziato la sua carriera in McKinsey, principalmente a Londra. Dopo un MBA ad INSEAD, dal 1999 è stato responsabile investor relations e coordinatore del business planning in Vodafone Italia. Dal 2001 ha lavorato per Goldman Sachs a Londra principalmente nel settore energetico. Dal 2003 al 2007 in Enel è stato prima assistente esecutivo del COO Generazione ed Energy Management, successivamente responsabile per il mercato all’ingrosso in Italia. Dal 2007 al 2010 è stato al servizio di CIR, dove ha seguito le controllate Sorgenia e KOS, essendo nominato nel Consiglio di Amministrazione di entrambe le società, oltre che di Energia Italiana. Dal 2011 e’ General Manager di Key to Energy e di RenEn.
Matteo consegue la laurea specialistica in Economia e Gestione dell’innovazione presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata. Dopo le esperienze in TIM e UBI, la passione per l’innovazione lo porta nella “capitale d’Europa”: Bruxelles. In qualità di call coordinator, lavora per il network intergovernativo EUREKA per il programma di finanziamento Eurostars, dedicato alle piccole e medie imprese ed in collaborazione con la Commissione Europea all’interno di Horizon 2020. Matteo matura una profonda conoscenza delle tematiche di finanziamento pubblico e della cooperazione internazionale mediante progetti ad alto contenuto di innovazione e finalizzati alla commercializzazione dei risultati.
Laureata triennale in fisica sperimentale presso l’universita’ degli studi di Trento con una tesi sviluppata negli Stati Uniti, si e’ trasferita nel 2010 in Florida (US), dove ha continuato i suoi studi ed ha conseguito il PhD in fisica sperimentale a University of Florida (UF - Gainesville, FL) nel 2016. Postdoc presso lo stesso dipartimento fino ad agosto 2017, e’ rientrata a Trento da oltreoceano a fine estate 2017 per intraprendere l’intrigante ricerca sulle redox flow batteries in GES.
Nei suoi studi durante dottorato e postdoc, Ilaria ha lavorato e acquisito profonda esperienza sia in lavoro sperimentale su elettrolisi dell’acqua in ambiente acido e neutro, sintesi di catalysts (principalmente privi di metalli nobili) per reazioni di evoluzione di idrogeno e ossigeno in una vasta gamma di pH, batterie litio-aria e supercapacitors, che in analisi dati.
Nel 2016 Ilaria ha vinto il Tom Scott Memorial Award, un premio assegnato annualmente dal dipartimento di fisica di UF ad un senior graduate student che ha mostrato eccellenza in ricerca sperimentale. Il suo relatore prof. A. Rinzler scrive “Ilaria is to be commended for making very substantial inroads into lower cost catalytic electrodes for hydrogen electrolysis. Her work on the all carbon hydrogen evolving cathodes also has application in reversible lithium air battery anodes. The world has yet to realize it, but through her dedication and effort, the world's outlook for renewable energy storage is decidedly better.”
Laureato in Giurisprudenza, con una tesi sull'IoT applicato alle assicurazioni, Rodolfo s è poi specializzato con un percorso executive in Management dell'Innovazione al MIP, Business School del Politecnico di Milano. E' CEO di Skyres, holding presente in settori ad alto tasso di innovazione quali automotive, mobile commerce, digitale, IoT ed energy storage. Rodolfo è Global Fellow di The Kairos Society, organizzazione nata negli Stati Uniti e presente in più di 50 Paesi, composta da giovani imprenditori che sotto la guida di alcuni dei più influenti leader al mondo utilizzano imprenditoria ed innovazione per risolvere alcune delle più importanti sfide globali.
E' stato lead investor e advisor della startup californiana Cola Messenger Inc.
Dal 2012 è Membro del board di AC SpA, società leader nel fleet management e tra i principali player italiani nell'IoT applicato al comparto assicurativo.
Dal 2016 è advisor di SoundsOfThings ltd e da Gennaio 2017 ricopre il ruolo di Coordinatore presso Bergamo Smart City & Community.
Nel 2018 ha creato la joint venture Pn6.
Possiede una forte conoscenza del mondo startup maturata tra l'Europa e gli Stati Uniti.
Laureato in Ingegneria Meccanica, Mario Mascolo è un Senior Executive con più di 38 anni di successi nei settori della manifattura industriale, healthcare e oil&gas. Nel corso della propria carriera ha ricoperto posizioni di leadership in aziende globali come 3M e Exxon Mobil.
In particolare ha ricoperto ruoli executive per oltre 30 anni in 3M, dove ha ricoperto le posizioni di Marketing Manager per l’Italia, Presidente e Managing Director per 3M Grecia nel 2000, Vice Presidente di 3M Healthcare EMEA nel 2005, Presidente e Managing Director di 3M Italia nel 2007, Presidente di 3M EMEA nel 2012 ed infine Vice Presidente per la Business Transformation in 3M EMEA nel 2017.
Attualmente è senior advisor per importanti advisory firms internazionali quali NPV Europe Ltd., FB Associati e The European House Ambrosetti in qualità di Principal Expert.
Ha inoltre fondato la società di investimenti EMME Capital per la quale ricopre la carica di Presidente.
E’ stato Vice Presidente della Camera di Commercio americana in Italia e membro dell’Italy Aspen Institute e del Comitato investitori stranieri di Assolombarda.

Comitato scientifico

Dipartimento di Scienza e Ingegneria Applicata dell'Università di Harvard
Dipartimento di Chimica e Biologia chimica dell'Università di Harvard
Responsabile dell’unità di Ricerca ARES in Fondazione Bruno Kessler