Una realtà in continua evoluzione per il futuro dell’energia

  • Patents
  • Engineering
  • Grants
  • Partnerships
  • Projects
  • Network

Basandosi su tecnologie proprietarie, GES sta sviluppando la fase di upscaling del prototipo di sistema ibrido, dal laboratorio alla scala reale.
I risultati innovativi delle attività di R&D saranno protetti da nuovi brevetti.

#Chemistry
Chimica relativa al catolita per la batteria a flusso a idrogeno, sistema ibrido gas + liquido
#Chemistry
Composizione di un anolita acquoso per un sistema di batteria a flusso
#Chemistry
License Agreement Brevetto Harvard AQDS
#Chemistry #Development
Upscaling della batteria a idrogeno
Basandosi su tecnologie proprietarie, GES sta sviluppando la fase di upscaling del prototipo di sistema ibrido, dal laboratorio alla scala reale. I risultati innovativi delle attività di R&D saranno protetti da nuovi brevetti.
#Market
Sistema nanogrid per il progetto ComESto
Applicazione della tecnologia GES nella realizzazione di un sistema di nanogrid per utenti privati, capace di integrare diversi sistemi di generazione di energia da fonti rinnovabili, sistemi di stoccaggio e sistemi di micro-cogenerazione e generazione
#Development
Ingegnerizzazione componenti proprietari
Vengono ingegnerizzati e miniaturizzati membrane, elettrodi, catalizzatori e celle ad alta efficacia e basso costo, che riducono dimensioni dello stack, aumentandone le performance
#Development
Prototipo pre-commerciale 2,5kW/10kWh
Viene concluso il progetto Greenernet finanziato in Horizon2020 dall’Unione Europea. La società, insieme ad un partenariato internazionale realizza la prima serie pre-commerciale da 4 esemplari della batteria basata su tecnologia AQDS. Il sistema di 4 batterie viene testato sul sito pilota di Budapest e ne viene validata l’efficacia
#Development
Primo prototipo AQDS
Green Energy Storage viene fondata con l'obiettivo di dare una nuova forma alla transizione energetica con un sistema di storage green e sostenibile. A seguito dell'acquisizione dei diritti esclusivi di License Agreement per l’Europa del brevetto di Harvard basato sull'utilizzo dell'antrachinone come elettrolita in una batteria a flusso, GES inizia il processo di sviluppo per dare vita al sistema batteria completo.
#Finance
Contributo per il progetto IPCEI EuBatIn
GES è ufficialmente parte dell'IPCEI EuBatIn, lo strumento strategico per la creazione di una value chain Europea innovativa delle batterie. Selezionata insieme ad altri attori chiave come Solvay, BMW, FCA, Enel X, il progetto di GES vale circa 62M€.
Progetto Greenernet

All’interno del programma H2020-FTI e per un valore totale di €2M, Green Energy Storage ha partecipato al progetto Greenernet condotto in partnership con Aarhus Universitet, l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, la società Engineering ed Evopro Innovation KFT.
Al termine del progetto, GES ha sviluppato 4 prototipi pre-commerciali di un’innovativa batteria a flusso basata sul brevetto di Harvard, ognuna caratterizzata da 2,5 kW di potenza e 10 kWh di energia, collegate all’interno di una nano grid e comandate da un Battery Management System (“BMS”) sviluppato ad-hoc.

Vai al sito
Progetto COMESTO

Per il progetto COMESTO – sostenuto del Miur – GES ha partecipato insieme ad altri 14 partner (tra cui Enel distribuzione, ENEA, FBK ed alcune Università), con l’obiettivo di implementare e testare un sistema ibrido nano-grid per utenti privati, capace di integrare diversi sistemi di generazione di energia da fonti rinnovabili, sistemi di stoccaggio e sistemi di microcogenerazione.
Il progetto prevede, inoltre, lo sviluppo di una piattaforma ad-hoc per la gestione energetica di una Community Energy Storage.

Vai al sito
Progetto Greenersys

Nel contesto del progetto Greenersys, supportato dalla Provincia Autonoma di Trento all’interno del contesto degli incentivi alle imprese (L.P. 6/99), GES ha sviluppato un nuovo design di cella e di sistema-batteria completo, nell’ottica di una riduzione dei costi di produzione, conseguendo importanti miglioramenti in fatto di performance.

Progetto Colorflow

In collaborazione con il Dutch Institute for Fundamental Energy Research (DIFFER) e l’ente olandese NWO, GES lavora per identificare nuovo materiale idoneo per le batterie a flusso.
L’obiettivo è quello di individuare molecole caratterizzate da specifici requisiti attraverso calcoli e modellazioni di chimica computazionale, organizzando un database e successivi test in laboratorio.

La European Battery Alliance è una piattaforma unica per più di 600 stakeholder di industria, innovazione ed università, con l’obiettivo di costruire un’industria pan-europea delle batterie di grande rilievo, in grado di aiutare l’Europa a guadagnare quote in un mercato in forte crescita (con un valore previsto di 250 Miliardi di € all’anno dal 2025).

Vai al sito

BATTERY2030+ è l’iniziativa di ricerca Europea di lunga durata e larga scala, con la vision di inventare le batterie sostenibili del futuro, fornendo all’industria europea tecnologie disruptive e una piattaforma competitiva per la value chain delle batterie.

Vai al sito

BEPA è l’associazione della partnership europea delle batterie all’interno di Horizon Europe. Il suo scopo è accelerare una value chain europea delle batterie che sia competitiva e sostenibile negli ambiti delle applicazioni stazionarie e della e-mobility e guidare la trasformazione verso una carbon-neutral society.

Vai al sito

Batteries Europe è la piattaforma di innovazione e tecnologia di European Battery Alliance. Il suo scopo è accelerare la costruzione di una industria europea delle batterie competitiva, guidando l’implementazione di azioni di ricerca e innovazione correlate al SET PLAN e allo STRIA.

Vai al sito